PERTEGHELLA Alimentaria2018 110



Alimentaria 2018
BARCELLONA April 16 - 19, Gran Via Venue
Visit Us at our booth in Pav. 7, Level 0, A118

Shop online

Acquista le FARINE STRAPIZZA

per la pizza fatta in casa

di qualità!

Ricettario

Gli esperti Strapizza hanno studiato la giusta quantità per ogni ingrediente in base alle teglie che hai nella tua casa.

Un modo semplice e divertente per fare la tua pizza perfetta.

Strapizza’s
How to

Impastare

Preparare tutti gli ingredienti da tenere a portata di mano nelle dosi previste. Avvertenze: i tempi di maturazione variano molto da stagione a stagione, a causa della temperatura ambientale. Più alta è la temperatura, più rapida sarà la maturazione dell'impasto. Le indicazioni di tempo qui riportate si riferiscono ad una lavorazione effettuata ad una temperatura ambiente di circa 22 gradi.

1 Con l'impastatrice
2 A mano
3 Con il Bimby

Ricordati di rispettare rigorosamente le dosi consigliate per ottenere una strapizza buona e digeribile

  1. Accendere l'impastatrice vuota a velocità minima.
  2. Mettere l'acqua a temperatura ambiente nell'impastatrice
  3. Aggiungere il lievito e lo zucchero nell'acqua.
  4. Aggiungere la farina, l'olio extravergine d'oliva (evitare l'olio con Strapizza Cereali).
  5. Aggiungere il sale (per ultimo, il sale danneggia il lievito. Non usare il sale con Strapizza Cereali).
  6. Impastare il fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  7. Prendere la teglia, ungerla bene, appoggiare al centro la boccia di pasta e ungerla in superficie, coprire il tutto con un foglio di pellicola trasparente alimentare.
  8. Lasciare lievitare fino al triplicare del volume. (Tempo variabile da 30' a 60' in base alla temperatura ambientale).
  9. Stendere la pasta su tutta la superficie della teglia.
  10. Per ottenere una pizza più soffice lasciare lievitare per altri 30' - 40'.
  11. Farcire a piacimento. Strapizza consiglia passata di pomodoro di alta qualità e mozzarella fresca. Sgocciolare bene i prodotti da farcitura.
  12. Infornare a 200 - 220 gradi per 10 - 20 minuti in base al tipo di forno e all'eventuale uso del ventilato.

Ricordati di rispettare rigorosamente le dosi consigliate per ottenere una strapizza buona e digeribile

  1. Mettere l'acqua a temperatura ambientein un recipiente grande abbastanza da contenire la farina e poterla lavorare. 
  2. Aggiungere il lievito e lo zucchero nell'acqua.
  3. Aggiungere la farina, l'olio extravergine d'oliva (evitare l'olio con Strapizza Cereali)
  4. Aggiungere il sale (per ultimo, il sale rallenta l'azione del lievito. Non usare il sale con Strapizza Cereali)
  5. Impastare il fino ad ottenere un impasto omogeneo
  6. Prendere la teglia, ungerla bene, appoggiare al centro la boccia di pasta e ungerla in superficie, coprire il tutto con un foglio di pellicola trasparente alimentare.
  7. Lasciare lievitare fino al triplicare del volume. (Tempo variabile da 30' a 60' in base alla temperatura ambientale) 
  8. Stendere la pasta su tutta la superficie della teglia.
  9. Lasciare lievitare per altri 40' - 60' (facoltativo: per una pizza più croccate si può procedere con il punto 10 e 11)
  10. Farcire a piacimento. Strapizza consiglia passata di pomodoro di alta qualità e mozzarella fresca. Sgocciolare bene i prodotti da farcitura.
  11. Infornare a 200 - 220 gradi per 10 - 20 minuti in base al tipo di forno e all'eventuale uso del ventilato

RicordatiGli impasti con lievito di birra, sia dolci che salati, avrai un ottimo risultato, utilizzando la velocità spiga.

  1. Inserisci nel mixingbowl l’olio, il lievito, l’acqua, e il sale: 5 secondi a vel. 6.
  2. Aggiungi la farina: 20 secondi a vel. 6 e 1 minuto a vel. spiga.
  3. Prendere la teglia, ungerla bene, appoggiare al centro la boccia di pasta e ungerla in superficie, coprire il tutto con un foglio di pellicola trasparente alimentare.
  4. Lasciare lievitare fino al triplicare del volume. (Tempo variabile da 30' a 60' in base alla temperatura ambientale) 
  5. Stendere la pasta su tutta la superficie della teglia.
  6. Lasciare lievitare per altri 40' - 60' (facoltativo: per una pizza più croccate si può procedere con il punto 7 e 8).
  7. Farcire a piacimento. Strapizza consiglia passata di pomodoro di alta qualità e mozzarella fresca. Sgocciolare bene i prodotti da farcitura.
  8. Infornare a 200 - 220 gradi per 10 - 20 minuti in base al tipo di forno e all'eventuale uso del ventilato

Stampa e tieni con te

Scarica il tuo PDF

PDF

Strapizza’S
Recipes

Pizza con pecorino toscano e funghi porcini

Pizza con pecorino toscano e funghi porcini Pizza con pecorino toscano e funghi porcini

Il sottobosco d’autunno.. ricco di profumi, odori, emozioni. E mentre le nostre passeggiate riempiono i cestini di funghi, abbiamo già in mente una pizza che ci possa far gustare queste delizie del bosco.

MEMO: 
mozzarella, pecorino toscano poco stagionato, funghi porcini freschi, aglio in polvere, prezzemolo fresco

Avete portato a casa qualche bel porcino o ve ne hanno portati e non avete voglia di farne un intingolo? Tra le innumerevoli ricette, allora, perché non una pizza? 

Bene, cominciamo: puliamo i funghi. Tagliate la parte finale dei gambi e poi, con l’apposito pennellino puliteli dalla terra. Se dovessero essere ancora troppi sporchi, passateli sotto l’acqua fredda con molta delicatezza, senza ammaccarli. Tagliateli in pezzetti non troppo piccoli.

Metteteli in una casseruola con un po’ di aglio in polvere, prezzemolo e olio EVO e fateli cuocere una decina di minuti, in modo da avvantaggiarne la cottura che finiremo in seguito.

Avete già steso l’impasto riposato sulla teglia rotonda? E’ arrivato il momento. Poi prendete la mozzarella che avrete già fatto scolare e tagliata in pezzetti e stendetevela sopra.

Tagliate il pecorino che deve essere poco stagionato per mantenerne la morbidezza e tagliatene dei pezzetti. Aggiungeteli alla base.

E ora distribuite i funghi e infornate per dodici minuti a 220°. Tenete d’occhio la cottura per non bruciare i formaggi e soprattutto per non seccare troppo i funghi. Sfornate e guarnite con un po’ di prezzemolo fresco e un giro di olio EVO. L’autunno è in tavola!

Strapizza.it usa i cookies per il login, la navigazione, gli acquisti e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies.