I segreti
della pizza

Pizza, ti stendo!

L’impasto è pronto, la teglia c’è, il forno ha raggiunto la temperatura ideale, la fame si fa sentire.. E’ il momento di stendere la pasta! Ma come si fa?

C’è chi a casa usa il mattarello, ma in realtà non è il procedimento più corretto per ottenere una buona base alveolata e areata al punto giusto.

L’impasto va trattato con i guanti! Iniziamo a stendere lo spolvero per lavorare megio, poi appoggiamo il panetto e iniziamo con le punte dei polpastrelli a “pigiare” delicatamente avendo l’accortezza di lasciare il cornicione, lo giriamo e ripetiamo sull’altra faccia.

A questo punto ci sono varie scuole di pensiero e di manualità su come allargare l’impasto in modo che prenda la forma e le dimensioni delle vostre teglie, dovete solo trovare quello che più vi viene meglio.

Si mettono le mani una a fianco all’altra al centro dell’impasto e delicatamente lo si spinge verso l’esterno con il palmo della mano e girandola man mano. Si può utilizzare la forza di gravità a bordo tavolo continuando l’effetto rotativo di cui sopra. C’è chi tiene ferma alternativamente una mano e l’altra sull’impasto e tira gradatamente il bordo con l’altra mano. Infine si può tirare ruotandola, appoggiando l’impasto sulle mani chiuse a pugno.

Provate e riprovate e troverete il vostro metodo che renderà la pizza perfetta

finches-naked

Strapizza.it usa i cookies per il login, la navigazione, gli acquisti e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies.