I segreti
della pizza

Pizza 3D per astronauti

Houston, abbiamo .. una pizza!” Ecco come potrebbe essere il messaggio con il centro spaziale sulla Terra da parte dei piloti sui moduli che fluttuano nello spazio.

Mediante la tecnologia della stampa in 3D potrebbe diventare realtà nel giro di pochi anni. In cosa consiste la stampa 3D? In realtà è un’evoluzione della stampa in 2D che tutti utilizziamo in ufficio o a casa, solo che in questo caso la tecnologia è molto più evoluta poiché si riescono a creare veri e proprio oggetti sotto ai nostri occhi utilizzando materie prime.
Quindi perché non utilizzarlo per riprodurre cibo e naturalmente pizza? E così alla Nasa hanno stanziato una cospicua somma ($125.000) nella ricerca in Advanced Food Technology, affidando il progetto ad una Azienda di Austin, in Texas, che sta creando prototipi per stampare cibo commestibile.
Lo studio della Nasa verterà su un sistema alimentare 3D studiato per lunghe missioni spaziali poichè l’attuale programma potrebbe alla lunga provocare carenze alimentari. Inoltre è in studio anche lo stoccaggio ed il mantenimento delle materie prime nello spazio.
Chissà, forse un giorno nei nostri viaggi interplanari avremo la possibilità di gustarci una pizza spaziale senza sentire la nostalgia di casa. La strada è ancora lunga, ma per una buona pizza non ci resta che aspettare!

finches-naked

Strapizza.it usa i cookies per il login, la navigazione, gli acquisti e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies.