I segreti
della pizza

La mozzarella per la pizza

.. prendiamo una teglia e adagiamo l’impasto per la pizza stendendolo con le mani fino al bordo, poi copriamo con un paio di cucchiai di pomodoro e ora la mozzarella.. eh, sì, ma quale?

E’ certo che non abbiamo in casa un forno come quello delle pizzerie che permettono una cottura veloce grazie all’elevata temperatura.

Nei nostri forni elettrici o a gas, quelli delle nostre cucine per intenderci, dobbiamo trovare un giusto compromesso di temperatura che però ci pone davanti a una scelta. La mozzarella, un formaggio di pasta filata, la troviamo in commercio porzionata e pronta per essere degustata così, senza cottura.

Basta solo aprire la confezione e scolarla dal liquido di conservazione e consumarla. Ma per le pizze fatte in casa dobbiamo tener presente che durante la cottura, la mozzarella rilascia una grande quantità d’acqua che, come facilmente immaginabile, rovinerebbe l’aspetto e il gusto della nostra pizza, oltre a modificare le qualità della mozzarella stessa.

Ma sul mercato troverete anche mozzarelle con la dicitura “per pizza” che sono normalmente in filoni compatti. Questo tipo di formaggio è adatto poiché contiene meno grassi e meno acqua e quindi si scioglierà in forno senza creare l’effetto acquoso. Sarà sufficiente tagliarla in listarelle o in cubetti e disporla sul pomodoro senza doverla scolare.

Una bella soluzione, non trovate?

finches-naked

Strapizza.it usa i cookies per il login, la navigazione, gli acquisti e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies.