I segreti
della pizza

Alle origini della pizza

Affascinante, misteriosa e incerta. La storia delle origini della #pizza è più complessa di quel che si può pensare!

C’è addirittura chi sostiene che gli azzimi cotti da Mosè durante la fuga dall’Egitto fossero delle rudimentali pizzette, ma le prime attestazioni scritte di tale parola risalgono al latino volgare di Gaeta nel 997 e, qualche secolo dopo, in un contratto di locazione dell’inizio del 1200.

Nel XVI secolo a Napoli ad un pane schiacciato venne dato il nome di pizza, probabilmente derivante dalla storpiatura della parola "Pitta”. Passando nel Rinascimento, vi sono altre plausibili attestazioni che risalgono alla fine del Cinquecento ed agli inizi del Seicento ma il concetto, e gli ingredienti, erano ancora ben lontani dall’attuale.

La prima vera unione tra la pasta ed il #pomodoro  avvenne a metà del Settecento nel Regno di Napoli (e dove se no?!?) e il nuovo prodotto conquistò in breve popolani e nobili. L'eco di questa innovazione arrivò anche a Casa Savoia, tanto che proprio alla regina Margherita nel 1889 il pizzaiolo Raffaele Esposito dedicò la "pizza Margherita", che rappresentava il nuovo vessillo tricolore con il bianco della mozzarella, il rosso del pomodoro ed il verde del basilico. Il successo di questa pizza fu enorme e lo stesso Esposito introdusse il giorno seguente tale prodotto nella sua pizzeria con il nome di Pizza #Margherita, dando il là ad un successo senza confini e senza precedenti!

finches-naked

Strapizza.it usa i cookies per il login, la navigazione, gli acquisti e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies.